Gli amici che mi hanno visitato

domenica 24 febbraio 2013

BENTORNATE COLLINE

Io e Stefania
Concluso il ciclo delle mezze in piano,dopo due mesi e mezzo ho ricominciato a ricalcare i terreni delle colline pavesi.
Avevo in programma un lungo lento,senza forzare e senza guardare il responso cronometrico più di tanto.
26km corsi su quei saliscendi in Oltrepo sulla salita di rocca dè Giorgi.
Sliscendi collinari che mi terranno compagnia per una serie di allenamenti finalizzati a diverse gare in programma tra trail e corse collinari nei prossimi 3-4 mesi,almeno l’intenzione sarebbe questa,decisione già intrapresa all’inizio dell’anno,poi tra il dire ed il fare....
Ho individuato da tempo diverse gare che possa parteciparvi anche mia moglie,la quale ha fatto molte gare in collina ma vorrei “coinvolgerla” in qualche gara di trail puro ma non difficile.
Quale migliore occasione di Domenica prossima?......Laigueglia,un trail sulle colline dell’entroterra ligure,26 km con 1000mt. D+.... come suo primo trail non c'è male,ma non sarebbe male neanche per me....sono beneficiario della sua polizza vita eh eh eh....
Scherzi a parte,non ci sono passaggi esposti,alpini o pericolosi ed in caso di tempo asciutto molti l’hanno corsa con scarpe da strada.
Sarà comunque una corsa che metterà a dura prova le nostre gambe,ancora senza un valido allenamento collinare,ma sarà questa l’intenzione,un allenamento,proprio come quello che abbiamo corso ieri,senza preoccuparci troppo del tempo cronometrico.
E’ il primo trail che correrò in quei posti a ridosso del mar ligure,corsa che si svolge per gran parte sui crinali e,se il tempo sarà clemente,godremo senz’altro di un paesaggio di prim’ordine.
L’obiettivo principale che mi pongo ora è a fine Marzo in Toscana,nelle crete Senesi,due gare collinari,la prima di 22 km(600D+) corsa Sabato 30/3 e la seconda,due giorni dopo di 19km (550 D+) ,facenti parte di un unica manifestazione chiamata “EcoPasquaTrail”con classifica singola e combinata di entrambe le gare.
 Colline,natura e running....
Nel dettaglio la settimana:
Lunedì: 10 km a 4'47"+ esercizi leggeri
martedì: 4km tapies roulant+ 50' esercizi
Mercoledì:  2km Fl+9km corsa svelta a 4'33"+12x100 sprint in salita+defatic. tot.16km
Giovedì: 9km a 4'50"+esercizi vari
Venerdì:
Sabato: corsa collinare,26km con 634 D+ in 2h 18'09" a 5'19"
Domenica:2km fl+ 5km corsa veloce a 4'17" tot.7km+esercizi leggeri
Totale: 72km

domenica 17 febbraio 2013

NIENTE PB,MA BUONA RESISTENZA

Mezza di Vittuone: 1h 30'24" ,ancora vicino al mio Pb ed ancora senza batterlo.
Mi sentivo bene,ho provato,le gambe giravano bene,i km filavano via lisci grazie anche al percorso scorrevole e veloce e fino alla fine del 17mo ero in media record,di pochissimo ma ce la potevo fare,ho stretto i denti per quegli ultimi maledetti km,ma,le pulsazioni erano orami fuori soglia....ormai non ne avevo più,la testa non voleva mollare ma le gambe avevano ormai perso la fluidità dei km precedenti,la lucidità mentale andava scemando,sapevo che era l'ultima occasione in questo periodo di poter abbassare il mio record sulla distanza,ho dato tutto ma gli ultimi 4 km corsi a 4'22" di media con l'ultimo a 4'28"mi hanno impedito di farlo,era finita anche la riserva.
Se da una parte sono un pò rammaricato e dispiaciuto,non posso non considerare che è stata la quarta mezza corsa in quattro Domeniche,di cui due corse nell'ora e trenta ed una nell'ora e trentuno,tutte corse vicinissime ai miei limiti,cos'altro potevo chiedere al mio fisico non più giovanissimo? 
Sapevo sarebbe stato difficile poter riuscire a batterlo,sono consapevole di aver esagerato prima.
Quando si desidera veramente fare il tempone,non è certo con tre mezze nelle tre Domeniche precedenti tirate che puoi sperare di farlo,ma non nascondo che m'interessava anche poter correre un ciclo di mezze tirate,aumentando resistenza e potenza aerobica,prima di preparare un altro tipo di gare e posso considerarmi contento almeno di averle acquisite,sperando che questa buona resistenza organica possa servirmi in primavera per un altro tipo di gare,in quanto ora archivio le mezze e vorrei preparare qualcosa di diverso con percorsi più stimolanti e divertenti.


Nel dettaglio la settimana

Lunedì:9km su tapies roulant lenti
Martedì: 40' esercizi leggeri
Mercoledì:4km Fl+6x600 a 4'12" rec. 600mt.+defatic.  totale 12,5km
Giovedì: 5,5 km + esercizi potenz. leggeri
Venerdì:10 km lenti a 4'55"
Sabato:
Domenica:Gara,mezza di Vittuone(MI)  1h 30'24" 

Totali 58km

domenica 10 febbraio 2013

NON C'E' DUE SENZA TRE

Già,come dire,l'appetito vien mangiando ed allora dopo due mezze in due Domeniche belle veloci,stamane una terza,una Ecomezza a Piovera(AL) corsa lungo gli argini di tre fiumi,il Bormida,il Tanaro ed il Po.
Stavolta con ritmi volutamente inferiori alle due precedenti in un bel contesto naturale con un tracciato molto suggestivo corribilissimo anche con scarpe non da trail.
Avevo pianificato i primi 6-7 km lenti per poi aumentare in quelli restanti e cercare un ritmo mezza buono per la mezza di Domenica prossima,alla fine è uscito una media finale di 4'28"/km,praticamente un medio corso in 1h34'20".
Il percorso molto sconnesso mi ha fatto tenere a fatica il ritmo prefissato,ma sapevo quanto fosse stato difficile tenere certi ritmi in Ecomezze come queste,comunque si è rivelato un ottimo allenamento anche muscolare.
Sto facendo indigestione di mezze in questo periodo,lo trovo un modo per avere un ottimo fondo con potenza aerobica,effettuando solo un lavoro di qualità durante la settimana,un medio,per il resto lavori lenti o di recupero ed i miei soliti esercizi "core" e di piccolo potenziamento.

La piccola borsite retrocalcaneare ogni tanto si fà sentire,ma senza preoccuparmi più di tanto,più avanti farò un ecografia per accertarmi che non sia calcificata nel punto inserzionale del tendine d'Achille.


Nel dettaglio la settimana

Lunedì: 11 km  a 4'49"
Martedì:  5 km + 1h esercizi potenz.
Mercoledì:12 km fondo medio a 4'28"/km
Giovedì: esercizi leggeri
Venerdì: 12 km corsa svelta a 4'34"+ esercizi
Sabato:
Domenica: gara ecomezza maratona a Piovera(AL) in 1h34'20"

Totale: 61 km

domenica 3 febbraio 2013

MEZZA DELLE DUE PERLE...CON SORPRESA

Stamattina ho corso un'altra mezza,la seconda in poco tempo,ancora in Liguria,dopo Ceriale,Santa Margherita Ligure(GE).
Per la prima volta ho provato l'esperienza delle due mezze in sette giorni.
A Barolo a Maggio saranno due in due giorni per cui ho cominciato a fare qualche esperienza stringendo i tempi.
Una volta visualizzata la classifica,sul sito della TDS,ho visto mia moglie Stefania col tempo di 1h 31'38"(real time)prima di categoria e sesta donna assoluta!!!  ed io 1h 49'39".......un attimo di smarrimento...ma...cosa...non è possibile!!!........"NOOOOOO...STEFANIA CI SIAMO SCAMBIATI IL PETTORALE" Le ho urlato!!
e giù con una risata,ma..ed ora? prima di categoria e 200€ di premio come sesta donna assoluta,ma senza il diritto ad avere quei soldi.
Interpellata l'organizzazzione avviso dell'erroneo scambio,prendono nota e mi contatteranno.
Inoltre,come prova scritta,invio una mail alla società organizzatrice.
Diverse volte ci siamo detti che qualche giorno potrebbe capitare ed ora,dopo oltre 20 gare fatte insieme è capitato....ma che due rimba...
A parte questo ridicolo particolare,non avrei mai pensato di ottenere un tempo simile,tra l'altro quasi due minuti meno di quando la feci due anni fà,una corsa dove nei 21km c'è un dislivello positivo di oltre 300mt. come rilevato qui dal Garmin,oltre al mio tempo(quello giusto).
In settimana avevo svolto solo lavori lenti ed esercizi.
Bellissima giornata di sole e temperature gradevolissime,clima invidiabile,come al solito,in Liguria ed ottimo pranzo in una tipica trattoria ligure nell'entroterra.


Nel dettaglio la settimana

Lunedì: 9 km di scarico su tapies roulant
Martedì: riposo
Mercoledì: 11 km a 4'43"
Giovedì: 6km tapies roulant+ 45' esercizi
Venerdì: 12km a 4'47"
Sabato: riposo
Domenica: 2km risc+ Gara a Santa Margherita Ligure(GE) 1h 31'38"   4'21"/km   tot.23km

Totale: 61km