Gli amici che mi hanno visitato

domenica 21 aprile 2013

TRA FASTIDIO E CORSA

Settimana caratterizzata dal problema al tendine tibiale posteriore che termina proprio sul malleolo interno del piede destro,di conseguenza una piccola borsite,un piccolo gonfiore,gara trail di ieri saltata(per sicurezza) ed un pò d’incertezza nell’immediato futuro.
E’ sempre difficile dare la giusta importanza a questi episodi.
Come giustamente dice Doc-Coach Franchino il fastidio lo senti appena sceso dal letto ma poi scompare,mentre se durante l’allenamento ti dà problemi allora è dolore e la corsa sul dolore è logicamente da evitare.
Mi consola il fatto che se così fosse,allora il mio per ora è fastidio(con leggera borsite).
Per precauzione ho deciso per uno stop di 4 gg. dalla corsa,ho ripreso Venerdì con 10 km su sterrato,corsi senza alcun minimo fastidio.
Sabato mattina ho preferito comunque non fare la gara.
Ho deciso di provare a correre sul tapies-roulant dopo aver fatto cyclette,ho corso a buona velocità per 10 km senza problemi.
Quindi..mi son detto,che fare ora? ...correre o non correre? stop assoluto o corsa leggera per un pò di tempo riducendo i km?
Ho chiesto ancora consiglio a Doc-coach Franchino,e come giustamente mi ha detto,allenarsi poco non serve molto,meglio uno stop assoluto oppure provare a correre evitando lavori che provocano un iperestensione del tendine come sprint in salita,ripetute brevi e corse collinari.
Ho scelto la seconda opzione,per il semplice motivo che ho notato che,sia che corra o non corra il fastidio non migliora e non peggiora,rimane stazionario,tanto vale correre,certo con le solite precauzioni usate sin’ora e cioè ghiaccio,pomate,leggero stretching e massaggio di scarico del polpaccio...lo so rischio un pò, ma se noterò un peggioramento o sentirò dolore durante la corsa allora sarà stop assoluto e visita fisioterapica.
Stamane ho voluto provare a forzare un pò...18km variati conclusi alla media di 4’23”/km ed apparentemente nulla di negativo,potrebbe essere stata la prova del nove che non sia nulla di eccessivamente preoccupante? vedremo nei prossimi giorni.
Nel dettaglio la settimana
Lunedì:
Martedì: 40’ cyclette+esercizi vari
Mercoledì: 1h cyclette   32km+esercizi
Giovedì: 1h cyclette   25km,con diverse resistenze
Venerdì: 10km a 4’41”+esercizi
Sabato: 50’cyclette +10km tapies-roulant+esercizi
Domenica:18km variati media totale 4'23"+defatic. tot.km 21

Totale :41km

 

4 commenti:

  1. Ciao Saverio, tutto ok? Dai, se hai fatto 18 km senza problemi significa che il riposo ed il ghiaccio sono serviti!

    RispondiElimina
  2. Ciao,c'è ancora un piccolo gonfiore,ma i 18km di ieri sembra li abbia assorbiti bene,oggi non sento nessun peggioramento,a parte il solito fastidio.
    Andiamo avanti con pomate e ghiaccio...
    Stammi bene

    RispondiElimina
  3. Vedo in giro che gli acciacchi sono all'ordine del giorno...ghiaccio e pomate, ormai mi accompagnano quotidianamente. Porta pazienza, tutto si sistema!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alain,come ben sai son cose da mettere in conto.
      Certo che te di pazienza ne hai da vendere,visto i fastidi che ti porti ormai da diverso tempo :-)

      Elimina