Gli amici che mi hanno visitato

mercoledì 19 giugno 2013

ORMAI CI SIAMO

Questi ultimi giorni sono stati un pò frenetici e preoccupanti per me,lo spettro della rinuncia al partecipare alla Val di Fassa Running è aleggiato nei miei pensieri,fantasmi non ben precisati hanno "minato" la mia partecipazione ad un evento presente nei pensieri degli amanti della corsa in montagna.

Come mai? Dopo la gara del Monte Zovo sono piombato in una stanchezza profonda,complice anche il gran caldo,ma è un'altra la tegola che mi ha tolto il sonno.

Certificato medico in scadenza,mi reco al centro medicina dello sport di Pavia,effettuo il Conconi con velocità fino ai 18km/h....Mizzega manco nelle ripetute raggiungo quelle velocità,tutto bene ma nel recupero appaiono nel tracciato delle extrasistole,la Dottoressa esclama:non preoccuparti... overtraining o mancanza di sali ma per precauzione mi prescrive un Ecocolordoppler ed un Holter a 24 ore ed una integrazione di sali con tre bustine al gg.

Quei fantasmi cui parlavo prima sono apparsi improvvisamente nella mia testa: sarò malato,sono stanchissimo è vero ma se son malato non potrò più correre e se non corro mi deprimo,mille pensieri negativi accentuavano il mio già basso morale per la precedente sopraggiunta stanchezza,avevo una paura matta che il mio caro buon cuore avesse detto "ora basta".

Effettuo l'Eco subito il giorno dopo,senza aver chiuso occhio quella notte,tutto bene anzi benissimo cuore perfetto e nessuna anomalia tanto è vero che la conclusione scritta del Cardiologo è  stata :cuore d'atleta.

Ma è l'Holter che è più importante e lo farò tre gg. dopo,tre gg. passati con ansia e preoccupazione.

Esito arrivato ed è tutto a posto,anzi a postissimo,nessuna sofferenza tachicardia o aritmica o altre disfunzioni cardiache,cuore perfettamente in salute anche e soprattutto nella fase dell'allenamento con inserite delle ripetute.

La Dottoressa stabilisce che ero carente in sali durante il test e che l'integrazione fatta prima dell'Holter ha regolarizzato il ritmo cardiaco facendo scomparire quelle extrasistole.

Inoltre ho voluto fare anche gli esami del sangue inserendo quei valori che potrebbero dare dei segnali per un possibile overtraining e cioè il Cortisolo(ormone dello stress) il Cpk,il ferro,l'Emocromo ed i Minerali.

Tutto assolutamente nella norma...quindi in teoria non sarei neanche in sovrallenamento ed avrei recuperato anche le forze.

Lo so,mi son preoccupato per niente,nonostante la Dottoressa mi avesse detto sin dall'inizio che non era nulla di preoccupante io non ci credevo e non accettavo anche solo il fatto che c'erano dubbi,ora fugati dagli esiti di questi esami.

Ora posso concentrarmi a vivere una di quelle esperienze che potrebbe essere tra le più belle della mia vita podistica,immerso nel cuore delle Dolomiti,cinque tappe con sensazioni ed emozioni che solo quei posti possono dare e,come si suol dire...vada come vada,io ci sarò!

VAL DI FASSA ARRIVO!!




6 commenti:

  1. te l'avevo detto! ma ti capisco.
    ti aspetto in valle sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi avevi comunque in parte rincuorato...ma in parte quei fantasmi volavano intorno a me e non riuscivo a scacciarli.

      Elimina
  2. Era solo una scusa della dottoressa per rivederti...
    Cmq non deve essere facile; la minaccia di non poter più praticare una "passione" (per me la corsa è quello!), certo che fa passare il sonno. Meno male che tutto è bene quel che finisce bene. Ora non ti resta che goderti la Val di Fassa, la sua gara ed i suoi paesaggi.
    Buon divertimento e buone corse!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo poteva dirmelo chiaramente!!! Eh eh eh
      Molte volte me lo sono chiesto,ma se mi trovassero qualche problema come reagirei? Ora era solo un controllo approfondito ed ero in ansia,figuriamoci se veramente dovrebbero trovare qualcosa...la depressione mi piomberà addosso in tutta la sua tristezza.
      Posso capire quelli che per vari problemi han dovuto rinunciare a quello che amiamo fare,han tutta la mia solidarietà.

      Elimina
  3. Beh, ora che è tutto a posto non puoi che dare il meglio di te! Ti ho visto e letto dal blog di Giuseppe Scrugli..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fausto,piacere di conoscere finalmente un"bio runner".
      La Val Di Fassa Running l'ho conclusa stamattina in mezzo a 20cm. Di neve a 2200 metri di altezza.
      Felicissimo di aver vissuto un esperienza fantastica in questi paesaggi Dolomitici da sogno.
      Mi sono unito al Tuo Blog.
      Un bio saluto da parte mia,a presto.

      Elimina