Gli amici che mi hanno visitato

domenica 1 settembre 2013

INIZIO GARE TRAIL

Terminato anche l'ultimo week-end in collina con un ultima uscita trail stamattina di rifinitura di 14 km,entriamo nel vivo di questo nuovo periodo di gare con in programma la prima Domenica prox. nelle Cinqueterre con partenza da La Spezia,salendo ed entrando nel parco naturale omonimo,scenderemo nell'altro versante fino a raggiungere la bellissima Portovenere e risaliremo per un altra strada tornando a La Spezia in un paesaggio di mare-collina da leccarsi i baffi con passaggi a picco sul mare che mi raccontano essere da sogno.
Certo il percorso molto accidentato non mi permetterà distrazioni rischiando quello già accaduto 10gg. or sono e con ancora i postumi che mi porto addosso con dolore al costato ancora presente ed una tendinite sopraggiunta al polso infortunato che m'infastidisce,per fortuna non durante la corsa.
Le sensazioni sono buone,la condizione anche,questa settimana ho puntato sulla velocità in quanto dopo tutte le salite fatte nelle settimane precedenti le gambe erano cariche ed avevano voglia di sfogarsi sul piano in velocità.
Altri 70km(quasi) messi in cascina,avevo in programma di correrne meno ma non ho fatto eccessiva fatica visto che ne correvo di più e con dislivello nelle tre settimane in ferie.
La prossima sarà di pieno scarico con allunghi finali per tenere sveglie le gambe.
La partenza della gara alle otto mi piace moltissimo in quanto non dovremmo soffrire particolarmente il caldo.
È l'inizio dell'ultimo periodo di gare trail che correrò quest'anno,infatti oltre a Domenica in Liguria,il 22 settembre a Sauce d'Oulx nelle Alpi piemontesi sul confine francese e forse il trail del lago d'Orta ad ottobre.
Paesaggi naturali da gustare soffrendo piacevolmente su quelle salite,fiero di lasciare le mie piccole impronte ed un pezzo della mia anima come in ogni altro trail corso in cui sia presente almeno un pezzo di quella cosa che ritengo la cosa più bella,la padrona incontrastata di questo mondo,Madre Natura! Almeno fino a che la specie umana ed i suoi interessi economici non la rovineranno....ma forse lei rovinerà prima noi (tifo per lei).
 
 
 
Nel dettaglio la settimana:
 
Lunedì: 40'esercizi
Martedí:risc+9km fondo veloce a 4'14"+1km fl+3x300 a 3'45"+defatic. tot. 14km
Mercoledí: 12 km a 4'44"
Giovedì: medio variato con diverse andature,tot. 13 km a 4'20"-pomeriggio 5km rigeneranti a 5'01"
Venerdí:45' esercizi
Sabato: 9 km a 4'42" + esercizi
Domenica: trail lento sul Monte Alpe risc+14 km a 5'29"/km 472 D+ tot. 16km
 
Totale: 69 km

7 commenti:

  1. Corri ancora con il tutore al braccio? Certo che farsi tutti gli allenamenti in quelle condizioni...
    Cmq secondo me domenica ti divertirai indipendentemente dalla prestazione cronometrica; da come scrivi si capisce che sei innamorato di questo tipo di corse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si e dovrò fare anche la gara con quello,in caso di caduta(faccio gli scongiuri)sarò protetto.
      Le corse in natura sono quelle che prediligo,ma l'importante è correre e divertirsi.

      Elimina
  2. Immagino che non ti dia così fastidio il polso altrimenti non la tenteresti ugualmente! Le gare in natura mi piacciono, ma devo ammettere che i trail puri non mi attirano molto.. In bocca al lupo Saverio!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il polso mi dà fastidio più durante la giornata che quando corro...le endorfine alleviano il dolore.
      Capisco che non ti piacciano i trail puri....sei un ragazzo veloce,nei trail non potresti liberare pienamente la tua velocità :-))

      Elimina
  3. In bocca al lupo! Il trai del lago d'Orta è molto bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franco,infatti me l'hanno consigliato in molti.
      A proposito hai proprio fatto un garone alla Marcialonga! Complimenti!!

      Elimina
    2. Grazie Saverio, è andata bene al di là di ogni mia previsione!

      Elimina