Gli amici che mi hanno visitato

domenica 16 marzo 2014

WINTER TRAIL GARGALLO (NO)

Avrebbe dovuto chiamarsi "Springtrail" visto le calde temperature che hanno accolto stamane i trailer in quel di Gargallo nel Novarese,all'arrivo c'erano 20°C,temperature per il sottoscritto fin troppo calde che quando corre dà il meglio entro i 14-15°C.
Percorso veramente bello e suggestivo con diversi passaggi "molto trail" che mi hanno entusiasmato,attraversamenti di guadi,salti di tronchi ed alberelli caduti sul sentiero ma ben segnalati  (viene da pensare che siano stati lasciati lì di proposito dagli organizzatori per rendere il piu' naturale possibile il percorso in mezzo ai boschi),passaggi su ponticelli,alcuni passaggi veloci ma anche numerose e strettissime curve in single track che obbligavano ad un zig-zag molto divertente con molti su e giù,tutte componenti che hanno reso caratteristico e piacevole questo tracciato,impossibile annoiarsi! Unica nota stonata è stata la non perfetta segnalazione con le fettuccine bianco/arancio,in alcuni punti non sempre erano posizionate in maniera visibile,infatti a metà persorso diversi trailer,compreso il sottoscritto,hanno sbagliato strada percorrendo circa 500 metri in più,non avendo notato la fettuccina posta in una posizione per nulla facile da vedere,non sono solito criticare chi organizza questo tipo di gare che ci permette di correre lontano da cemento ed asfalto ma all'arrivo ho ritenuto opportuno unirmi al coro di diversi trailer che hanno espresso il loro disappunto segnalando il problema,sia chiaro...nessuno l'ha fatto per pura polemica,la nostra ha voluto essere una critica solo costruttiva.
Ho anche avuto modo di conoscere il simpatico Blogger Marco di Gallodicorsa,un Trailer "gigante" di 2 metri e sua moglie.

Questa settimana scaricherò per bene per essere il più possible fresco domenica prossima ad Almese per il trail dei due monti,un altra 21 km ma con 1500 D+ .
Secondo programma avrei dovuto essere in Toscana ma non potendo partire prima di sabato pomeriggio ho preferito evitare le tre ore e cinquanta di viaggio per poi ripeterle subito il giorno seguente dopo la gara  per tornare,poco male,ho optato per il più vicino Piemonte e sarò per la quarta volta a correre nella splendida Val di Susa su un versante ancora che non conosco,quella del monte Musinè e del monte Curto per una corsa leggermente più corta(21km) ma con più dislivello(1500D+) rispetto al trail Toscano.
Per la cronaca ho terminato 30° assoluto su 181 trailer giungendo appena prima della prima donna assoluta,non posso che essere molto soddisfatto del risultato,son cosciente di aver spinto tanto,forse troppo,il percorso si adattava alle mie caratteristiche,mi divertiva e di conseguenza mi sono lasciato consapevolemente coinvolgere da questo ambiente stimolante oltre modo rispetto a quanto preventivato,infatti avrebbe dovuto essere un allenamento per il piu impegnativo trail di domenica prossima ....ma non importa,domenica sarà un altro giorno,un'altra gara,ma soprattutto un altro trail e tutto quello che avrò nelle gambe lo metterò in campo anche su quelle montagne... e comunque vada,sarà un altro divertimento come solo il trail può darmi.




Nel dettaglio la settimana:

Lunedì: 10km rigeneranti a 5'08"
Martedì:13km fondo lento+esercizi
Mercoledì:8 km fondo lento+ 2x(7x100)sprint in salita+2km a 4'06"+defatic. tot.14
Giovedì:13km fondo lento+esercizi
Venerdì:40' esercizi
Sabato: riposo
Domenica:Gara Winter trail Gargallo(NO) 20,5km in 1h57'28" media 5'44"/km 688D+

Totale: 70km

12 commenti:

  1. Grande Saverio! Mi fai piacere che ti sia divertito dalle mie parti! E soprattutto che ci siamo conosciuti! Un saluto anche a tua moglie!
    Bravo per la posizione in classifica!
    L'unica cosa è che...hai già scritto tutto tu....e adesso che scrivo io...? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai un copia e incolla oppure metti il link sul tuo Blog :-DDD
      Comunque è stato veramente divertente il percorso,spero di ritrovarti in qualche altra occasione.

      Elimina
  2. Bravo Saverio! Ti stai specializzando nelle corse che piacciono a me, i trail, dove la diversificazione del territorio e le alternanze salita-discesa permettono il recupero, la piena coscienza della corsa, l'assimilazione dell'anima-lità. Domenica proprio non posso, altrimenti ci saremo incontrati qui dalle mie parti (Val Susa). Al prossimo, comunque! Ciao, Mariano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariano,ormai son due anni che mi cimento quasi ininterrottamente in questa disciplina(ho messo in cascina circa 30 trail),la passione per la montagna ha estrapolato in me forza e volontà che non pensavo di possedere.
      L'anno scorso ricordo che eravamo presenti entrambi al trail di Oulx,tu facesti l'ultra,ma essendo partito un paio d'ore prima non abbiamo potuto incontrarci,ma capiterà senz'altro l'occasione!Un saluto,Saverio

      Elimina
  3. Ero convinto di trovarti nella distanza lunga e invece la più breve immagino per non spremerti troppo con il chilometraggio. Direi una buona gara e con una gamba da trailer conclamato.. Anche la Go Save's wife presente!!

    RispondiElimina
  4. Ad Aprile ho in programma due 30km con dislivelli vicini ai 2000 D+,quei km potrei averli gia nelle gambe ma quei dislivelli.... per me sono un incognita,è quasi impossibile per me provare quei dislivelli nelle mie colline In Oltrepò se non percorrendo 45-50km!
    Le mie gambe rendono abbastanza bene fino ai 1200-1400D+ e sotto i 30 km.
    Ma ci proverò.

    RispondiElimina
  5. Saltare tronchi, attraversare guadi, passare su ponticelli, stare dentro la natura.. che grande bellezza che deve essere!
    L'ho già scritto altre volte, ma è vero, leggere i tuoi racconti sui tuoi trail, a me che non ne ho mai fatto uno e che forse non so bene cosa significhi correrne uno, fa venire voglia di provarci: sicuramente su distanze più brevi e con dislivelli più contenuti; ma dalle mie parti non conosco gare trail e mi è difficile muovermi (già è un sacrificio quando vado a fare le maratone fuori!), però prima o poi devo programmarne uno!


    ps: questa settimana hai fatto il doppio dei miei km...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla ti vieta di provarne uno,occhio però,quando due anni fà dissi tra di me " ne provo uno"....oggi sono arrivato a quasi 30 :-D
      E' stato un amore a prima vista,un colpo di fulmine.
      Certo,sono obblligato a diverse trasferte ed il fatto di avere mia moglie che li corre anche lei,anche se non tutti,è sicuramente un vantaggio,ma penso ormai di essere drogato da questa disciplina da andare all'occorrenza anche da solo nelle trasferte,come fanno tanti trailer che ho conosciuto nelle gare.
      Non solo il mio corpo ma anche la mia anima appartiene alle montagne ed alla natura,non mi resta che assecondare il più possibile questa mia voglia di viverla!!

      Ps:il fatto di aver fatto il doppio dei tuoi km sicuramente è stato per demerito tuo e non per merito mio :-D...spero non sia stato per qualche brutto motivo

      Elimina
    2. Già, una coppia di amici, con figli oramai grandi, sono due anni che si fa le più belle gare in giro per l'italia ed anche per il mondo; pensa che solo durante l'anno scorso, tra maratone ed ultra, ne hanno fatte più di 30 e che a queste vanno aggiunte le varie mezze e 10 km che fanno quasi tutte le settimane.
      Io quest'anno ho fatto due gare, entrambe in trasferta ed entrambe da single, ed anche la prossima sarà cosi, però a quella di aprile dovrei riuscire a portare tutta la famiglia!
      I miei pochi km di questa settimana sono dovuti solo al raffreddore che mi ha bloccato per un paio di giorni, niente di serio! ;-)

      Elimina
    3. Poter viaggiare per correre...è bellissimo!! In molte occasioni lo faccio proprio grazie al fatto che Stefania corre anche lei...spero di no ma se un domani non dovesse più correre e di non seguirmi nelle trasferte...non avrei problemi,andrei anche da solo...so che lei capirebbe,ovviamente con il giusto criterio.

      Elimina
  6. Non ho partecipato ad un trail, ma il mio salitone sotto il sole me lo sono fatto e concordo: il primo caldo sopraggiunto così di colpo ti dà un certo disagio...per fortuna che siamo inossidabili ;)

    RispondiElimina
  7. Spero che i tuoi Achillei abbiano ben sopportato questa salita...sarebbe un buon viatico ed una iniezione di fiducia per le tue prossime corse.

    RispondiElimina