Gli amici che mi hanno visitato

domenica 11 maggio 2014

VERSO CANTALUPO LIGURE

Settimana di rifinitura,ma non troppo,con due uscite di qualità ed un trail leggero per questa parte finale della preparazione alle Finestre di Pietra di settimana prossima.
È stata una preparazione dura ed impegnativa con molte (forse troppe) competizioni svolte nel durante,ma pur avendo ben chiaro il mio obiettivo finale di questa prima parte dell'anno,non trascuravo di ben figurare in queste tappe intermedie,cercando di aumentare la cilindrata del motore in modo da non soffrire oltremodo per una lunga distanza.
Esaminando nel complesso la mia preparazione trovo soddisfacente il modo con cui l'ho svolta,ma con  due piccole sbavature,la prima consiste nel fatto (forse),come accennavo prima,di aver gareggiato troppo ma soprattutto di aver spinto troppo nelle gare in cui ho partecipato,l'altra è quella di non aver mai corso un over 30,raggiungendo al massimo per due volte i 27 km anche se con dislivelli praticamente uguali a quelli delle Finestre di Pietra.
Non avendo obiettivi particolari di classifica per me sarebbe come correre un lungo lento,il mio obiettivo è quello di finirla bene senza patemi d'animo in modo da ottenere ottime sensazioni per "allungare" ulteriormente,naturalmente dopo aver dato modo al mio fisico di recuperare energie e smaltire certi piccoli doloretti che inesorabilmente stanno affiorando.
Infatti mi accorgo che i miei fasci plantari sono molto in tensione e stanno accusando il sovraccarico di dislivello e di km oltre a qualche dolorino alla schiena,sicuramente frutto delle numerose discese sconnesse.
Per percorrere questi 38 km con 1900D+ prevedo oltre 5 ore di gara per me,mai stato sulle gambe così tanto tempo,per cui dovrò diluire le forze in modo cosciente e senza commettere errori e nella speranza di nessun inconveniente che possa pregiudicare quanto preparato,è una nuova sfida per me,la più dura senz'altro ma solo fin'ora ...perché non vorrei fermarmi qui.

Nel dettaglio la settimana:

Lunedì :riposo
Martedì:12 km fondo lento
Mercoledì:fondo lento+fondo medio 9 km a 4'23"+totale 12 km+ esercizi
Giovedì:11 km fondo lento
Venerdì:riposo
Sabato: Fl+ 6 km fondo veloce a 4'11"totale 10 km +esercizi
Domenica: trail di 18 km a 6'45" con 634 D+

Totale:63 km

14 commenti:

  1. Secondo me, vista la preparazione che hai fatto e le numerose (ma sicuramente proficue) gare, riuscirai a correre un buon trail, che sarà per te un'esperienza fondamentale per la tua vita da "trailer".
    Sicuramente non sarà una passeggiata, ma non credo che i km over 30 saranno un grosso problema....
    Forse sono troppo ottimista, non voglio minimizzare la difficoltà della gara, ma sono convinto che ne sarai all'altezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'incoraggiamento Marco,per me sarà un importante test per "saggiare"le mie eventuali possibilità su distanze ancora più lunghe,di conseguenza devo pensare solo ad arrivare integro ascoltando i segnali che il mio corpo mi avrà dato.

      Elimina
  2. Secondo me invece, ma ti parlo per esperienza sulla maratona, dopo il km 30 inizia un'altra gara, così come correre per oltre la quarta ora, per chi non è abituato, inizia a diventare più faticoso (diversamente da chi è abituato a correre sempre per tante ore).
    Caro Saverio, ti dico questo non per scoraggiarti (la tua preparazione è stata, a mio avviso, ottima) ma solo per metterti in guardia.
    Cerca di non spingere troppo nei primi km e mi raccomando ad integrare bene con acqua e gel o altro cibo. E soprattutto ricordati che questo è solo un ulteriore passo verso quellacosachenodevifare!
    Forza Saverio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai colto nel segno Savè :-) Hai pienamente ragione,dalle mie gare e/o allenamenti ho notato che verso i 28 c'è uno spartiacque e la fatica si fà pesante,dopo questo chilometraggio cominci a raschiare il fondo del barile,ed infatti è quello che mi preoccupa maggiormente.
      Non mi scoraggi affatto ed hai ragione quando sostieni il fatto che per me deve rappresentare solo un passo avanti...il gioco comincia a farsi pesante ed io non voglio smettere di giocare.

      Elimina
    2. Reintegra bene e non forzare troppo nei primi 30 km, non sto dicendo di andare piano ma di correre "tranquillo". Se non combini fesserie (vorrei usare un altro termine...) non dovresti avere problemi particolari.
      Ovviamente questa settimana riposa: io uscirei fino a mercoledì poi niente corsa e nemmeno esercizi fino alla gara.

      Elimina
    3. Vorresti dire "cazzate" vero? AHAHAAHAH si è vero il punto è proprio quello,nn devo affatto spingere all'inizio e nn farmi prendere dalla foga agonistica,devo continuare a ripetermi.." Io devo solo arrivare" ehehehe.
      Si Esco domani e mercoledì poi basta!

      Elimina
  3. Di tutto questo invidio la febbricitazione di questi giorni, l'attesa della prova, l'adrenalina che sale di giorno in giorno.. Buon divertimento Saverio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure troppa! :-) da tempo non provavo un attesa così spasmodica,eppure non è nulla rispetto ai 71 km di quelli che faranno le porte di pietra come il tuo amico,ma per me è un test importante,mi servirà per sapere quanto posso osare oltre.
      Cinque ore sulle gambe non sono facili da gestire per chi come me nn ha esperienza in queste gare lunghissime e spero di usare una sapiente gestione delle forze,senza strafare ma neanche senza arrivare negli ultimi :-DDD

      Elimina
  4. Forza Saverio, a mio parere vista la tua preparazione per te sarà una bella passeggiata e qual'ora si presentassero dei problemi saprai superarli grazie alla tua preparazione fisica e mentale che hai allenato durante il tuo avvicinamento alle finestre...
    ... e magari ci si incontrerà lungo il percorso!

    RispondiElimina
  5. Ciao Marco,piacere di conoscerti e grazie mille per l'incitamento,la preparazione è stata dura ma soddisfacente e per me le finestre rappresentano un test fisico e mentale per eventuali ultra...sperando di non finirci giù (dalle finestre) :-DD
    Quindi mi sembra di capire che sarai presente alla gara.
    Visto che conosci la mia fisionomia nel caso mi vedessi salutami,è sempre un piacere conoscere gli amanti di questa fantastica disciplina.
    Ciao Marco,a presto e comunque in bocca al lupo( crepi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saverio si sarò al via delle finestre... n di pettorale 502... (quindi lo stesso vale per te... se mi vedi salutami :)!)
      Per me sarà il mio primo trail e credimi che ho molte meno certezze di te ma come te sono molto motivato, vediamo se il fieno messo in cascina quest'inverno sarà sufficiente per arrivare fino in fondo... magari con un bel sorriso.

      Elimina
    2. Ciao Marco il mio è il 638 ,proverò a cercarti allora..
      Il primo trail? Bè allora dev'essere emozionante per te,io ne ho fatti una trentina ( ma nn così lunghi)ma ogni angolo nuovo di natura visto per me è come se fosse la prima volta.
      A domenica allora,intanto in bocca al lupo( crepi)

      Elimina
  6. 38 km con 1900D+?? ok ho deciso che dopo Spiderman e qualcun altro degli Avengers ti metto a ruota nei nostri supereroi preferiti. Quando l'hai corsa dimmelo che ti metto nell'album delle figurine dei miei figli. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  7. Ahahahaha grazie mille Alain ma..innanzitutto non l'ho ancora fatta e poi quelli che nella stessa manifestazione fanno le Porte di Pietra(71km 4000 D+) allora li dovresti elevare a degli extraterrestri...aspetta almeno che diventa come loro :-DD
    Per me è una prova importantissima,ma al confonto di certi ultra non è nulla..
    Ps: che crepi (il lupo)

    RispondiElimina