Gli amici che mi hanno visitato

domenica 22 giugno 2014

CROSS TRAINING

Il riposo forzato dalla corsa mi ha (ri)portato ad effettuare un pò del cosiddetto cross training ,con un ritorno al nuoto ed anche qualche km in bici.
Da oltre tre anni non effettuavo allenamenti in piscina e con mio grande stupore son riuscito a fare quasi lo stesso numero di vasche in un'ora come 8 anni fà quando,prima di conoscere il running, svolsi questa disciplina.
103-104 vasche da 25 metri in un'ora che,abbinato a delle uscite in mountain bike,hanno contribuito (con  piacere)ad una benefica alternativa alla corsa in quanto permettono un allenamento senza particolari schemi,quindi ideale anche per liberare la mente da certi stress legati ad obiettvi.
 Ho sempre pensato all'importanza di avere diverse alternative nel qual caso qualche infortunio possa colpire un runner,il nuoto è uno sport che per la gran parte delle volte non ha controindicazioni...anzi,la mancanza di gravità permette di poter praticare questo sport senza gravare su articolazioni e tendini colpiti da infortunio con efficace intervento cardiorespiratorio,inoltre permette un maggior allungamento e rilassamento della muscolatura rispetto alla corsa ed alla bici,ma anche quest'ultima in questa stagione offre una piacevole possibilità di sport e svago,aiutando a mantenere una certa muscolatura nelle gambe.
Ora,avendo terminato la terapia volta a guarire la fascite plantare,posso riporre il costume nel cassetto e ricominciare ad indossare i panni del runner,con la raccomandazione per altri 15gg. di non forzare e di evitare trail lunghi.
Il fastidio è presente solo in forma leggerissima,spero quindi che questi utlimi 40 gg. un pò travagliati tra fascite e pressione (quest'ultima ora è perfetta) appartengano al passato e che possa tornare a programmare qualcosa di interessante.


Nel dettaglio:

dal 09/06 al 15/06

Lunedì:riposo
Martedì:riposo
Mercoledì: 97 vasche in 1h
Giovedì:110 vasche in 1h e 5'+esercizi
Venerdì:101 vasche in 1h
Sabato: 26km in mountain bike+esercizi
Domenica: 1h di esercizi

dal 16/06 al 22/06

Lunedì: 102 vasche in 1h+esercizi
Martedì:98 vasche in 1h+esercizi
Mercoledì:27km in mountain bike
Giovedì:104 vasche in 1h+esercizi
Venerdì:101 vasche in 1h
Sabato:103 vasche in 1h
Domenica: 50'esercizi

10 commenti:

  1. Questo periodo non può che esserti utile per tornare più forte di prima, sicuramente avendo accresciuto la consapevolezza delle tue possibilità e le caratteristiche propriocettive con gli esercizi che stai facendo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il commento sotto avrebbe dovuto essere la tua risposta...

      Elimina
  2. Ma la fascite è passata o hai solo finito la terapia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho finito terapia,le prossime uscite ma soprattutto i primi allenamenti trail mi daranno il responso,una ricaduta nella fascite sarebbe un problema....

      Elimina
  3. Penso che i miei limiti li abbia conosciuti e raggiunti,spingere ulteriormente significherebbe andare oltre il divertimento con una potenziale possibilità di continui infortuni.
    Ancora devo verificare se archiviare del tutto questa fascite...

    RispondiElimina
  4. Non sarà mica che tra un po' ti vedremo iscritto a qualche gara di nuoto?? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me si, ma solo in acque naturali e nei boschi, una specie di trail del nuoto ;-D

      Elimina
    2. Ciao Marco! :-DDD....dovrei prendere in considerazione il triathlon? mi è sempre piaciuto come sport,ma la corsa ha preso il sopravvento.

      ahahaha sei troppo forte Savè!!! Non sarebbe una brutta idea,abbinare nuoto e trail in natura,potrebbe essere una bella iniziativa,originale ed innovativa per godersi ancor di più la natura.

      Elimina
  5. In bocca al lupo! Buon rientro!

    RispondiElimina
  6. Ciao Franchino...speruma! Complimenti per il solito podio in quel delle Dolomiti

    RispondiElimina