Gli amici che mi hanno visitato

giovedì 25 giugno 2015

SALITE...E ANCORA SALITE

Un mese e mezzo di assenza dal Blog,ma è stato comunque un periodo intenso,a partire dalla settimana dopo il Trail del lago maggiore del 6 Maggio in cui mi sono cimentato,dopo diverso tempo in una 10 km,anche questa trail ma senza dislivello in quanto si è svolta in città (Pavia) ,una suggestiva gara Fidal corsa per la metà in single track in riva al Ticino,con molte curve e cambi di direzione,concluso con un 41'13" molto soddisfacente,visto le asperità del tracciato e quarto posto di categoria a soli 6" da un piccolo premio.
Poi le salite sono tornate ad essere le protagoniste delle mie Domeniche,prima una tapasciata di 21km 521D+ sulle colline di San Colombano,poi una "scappata" in Oltrepo con un lungo di 28 km e quasi 1000D+,un week end lungo (approfittando del ponte di inizio Giugno) all'Argentario con un altro lungo di 31km e 1250D+ in quella magnifica quasi isola caratterizzata da colline immerse nella macchia mediterranea,un'altra scappatina in Oltrepo per un collinare leggero di 15km e 430D+ e poi il Licony trail a Morgex(AO) vicino a Courmayeur,un trail di 25 km con 1650D+ dove,purtroppo,il tempo nn ha permesso dei colpi d'occhio spettacolari di quei posti stupendi ai piedi del Monte Bianco,se non solo in alcune fasi del tracciato.
Una gara durissima,soprattutto la salita iniziale che dai 900 metri di Morgex ci portava ai 2100 in circa 8km,per la prima volta ho ritenuto opportuno usare i bastoncini,partenza molto in sordina in quanto certi dislivelli sono un pò fuori dalla mia portata e non volevo arrivare in cima con le gambe già cotte,in quanto in seguito ci aspettavano altri 17km tra su e giù ed una discesa finale di circa 5 km abbastanza tecnica,termino in 3h e 4' al 121^posto su circa 450 podisti e senza classifica di categoria,in ogni caso abbastanza soddisfatto,perfetta l'organizzazzione dell'evento.
La settimana successiva decido di riposare,tre giorni senza indossare scarpe,piccola rigenerazione anche e soprattutto mentale e poi Domenica di nuovo per un collinare(veramente) lento di 18 km con 560D+ senza forzare affatto concluso benissimo e senza affanni,questa domenica però ho deciso che nn farò nessuna salita,si perchè quella successiva,il 5 Luglio, sarò presente in un paesino prima di Cervinia per il trail del Cervino,25 km e 1850 D+ ,un'altra dura sfida verso dislivelli comunque difficili per me,ma che mi permetteranno (se il tempo vorrà) di godere delle bellezze dei paesaggi e delle vallate a circa 2500 metri di altezza ai piedi della "montagna delle montagne".